3712 visitatori in 24 ore
 170 visitatori online adesso





destionegiorno
Stampa il tuo libro



Riccardo Ruschetti

Riccardo Ruschetti

Una lenta ricerca per riempire i vuoti di ciò che sono (...ed ancora cerco...), dando spazio più al mondo del cuore che a quello dell’intelletto, spesso rincorrendo errori senza mai pentirmi della spinta che li procurò.

Nel bene e nel male, posso affermare che i passi compiuti, pur sbucciandomi ... (continua)


La sua poesia preferita:
Vicoli di Genova
Chiome a fiumi
ondulano
scivolando lungo recise pietre,
rughe umane
ricalcanti
il corso di spirali
prive d’origini e d’approdo
a consumare.

Senza timone,
come bolla di sapone
pronta a scoppiare
in mille gocce di sole,
navigo lento la...  leggi...

Nell'albo d'oro:
Apnee
Ancora qui
ad offrir pochezza al fiato
nel buio
oltre le luci spente
resto.

Appeso tormento
al vuoto del letto,
come una cornetta
penzolante
senza più chiamate
nel breve spazio
che oscilla
tra mente e verbo.

Fermo,
immobile in quel...  leggi...

Ti ucciderò
Ti ucciderò

per portarti in vita,
spezzando funi
gravitanti il peso,
rigettando in mare
le perle che, meritate,
credevi in dono
per sì donarti l'oceano intero,
la ricchezza di un suolo
ancora vero.

Terra...  leggi...

E tu
Bocciolo di luna
ascolta candido
il seno,
di latte il palato
cinto
nell'abbraccio perfetto.

Silenzioso sguardo
bacia minuti
disciolti in frazioni
di sgocciolato infinito.

Flebile respiro
sul tenero aggancio,
vita s'affaccia
al sole...  leggi...

Foglie rosse
Tiepido passo
su rosse foglie sgualcite,
fruscianti
l’arco del tempo
nel sole immobile
a gravitare.

Nella mente,
i tarli s’annullano
rincorrendosi
in chiassosi silenzi di boschi
appisolati.

Colante suggestioni,
aspergo brividi
il...  leggi...

Pelle su pelle
Pelle su pelle...
viviamo come un sogno
slacciandoci bottoni
ai bordi del mondo.
Infinito giocare
e chiamarsi
per volare
...insieme
fin là in fondo,
dove spazi si perdono
come acqua fra le dita,
dove fiamme divampano
a scaldarci i...  leggi...

Monete d'oro
Il tempo è già stato.

Lento il sole
su muri avanza,
disegnando
i suoi occhi
allungati
da profili
scolpiti.

Polvere di cielo
matura,
orizzonti di vetro
raccolgono essenze
di sguardi affamati.

Monete d’oro
lascio cadere...  leggi...

Attimo infinito
Lumi accesi
dietro vetri di paglia
ubriacarono della notte
l’ombra,
infiammandosi.

Ruggì la luna
nel flusso del mare,
spalancando
riflessi di fiabe
in fragranze salate.

Qui ti ho avuta,
afferrata e perduta...
raccolto gocce...  leggi...

Sotto il mio lenzuolo
Ricordi mai sopiti
di baci appassionati,
s'affacciano curiosi
ai balconi segreti
della memoria.
E guardan giù,
lungo tornanti ombrosi,
nella speranza di scorger
la madre
che li partorì
al mondo mio.

Sotto questo...  leggi...

Dolce mattino
Immobile,
attendo la prima
fioca luce
annunciante
quelle linee a me sì care, che
questa notte
per troppo tempo ha
velato.

L'intuizione,
lentamente,
lascia il campo
a ciò che il sole abilmente
dipingerà,
portandomi...  leggi...

Riccardo Ruschetti

Riccardo Ruschetti
 Le sue poesie

La sua poesia preferita:
 
Vicoli di Genova (08/08/2013)

La prima poesia pubblicata:
 
Qui sto (13/07/2012)

L'ultima poesia pubblicata:
 
Diapason (09/08/2020)

Riccardo Ruschetti vi consiglia:
 Monete d'oro (19/10/2012)
 Lacrima (15/07/2012)
 Attimo infinito (12/10/2012)
 Pelle su pelle (20/10/2012)
 Malizia (12/04/2013)

La poesia più letta:
 
Sotto il mio lenzuolo (16/09/2012, 16352 letture)

Riccardo Ruschetti ha 9 poesie nell'Albo d'oro.

Leggi la biografia di Riccardo Ruschetti!

Leggi i 1328 commenti di Riccardo Ruschetti

Riccardo Ruschetti su Facebook


Autore del giorno
 il giorno 22/11/2019
 il giorno 22/11/2019
 il giorno 20/03/2019
 il giorno 20/03/2019
 il giorno 20/03/2019
 il giorno 20/03/2019
 il giorno 20/03/2019

Autore della settimana
 settimana dal 10/02/2014 al 16/02/2014.

Riccardo Ruschetti
ti consiglia questi autori:
Violeta C
nemesiel

Seguici su:



Cerca la poesia:



Riccardo Ruschetti in rete:
Invia un messaggio privato a Riccardo Ruschetti.


Riccardo Ruschetti pubblica anche nei siti:

RimeScelte.com RimeScelte.com

ParoledelCuore.com ParoledelCuore.com

ErosPoesia.com ErosPoesia.com

DonneModerne.com DonneModerne.com

Aquilonefelice.it AquiloneFelice.it

PortfolioPoetico.com PortfolioPoetico.com




Pubblicità
eBook italiani a € 0,99: ebook pubblicati con la massima cura e messi in vendita con il prezzo minore possibile per renderli accessibile a tutti.
I Ching: consulta gratuitamente il millenario oracolo cinese.
Confessioni: trovare amicizia e amore, annunci e lettere.
Farmaci generici Guida contro le truffe sui farmaci generici.

Xenical per dimagrire in modo sicuro ed efficace.
Glossario informatico: sigle, acronimi e termini informatici, spiegati in modo semplice ma completo, per comprendere libri, manuali, libretti di istruzioni, riviste e recensioni.
Guida eBook: Guida agli eBook ed agli eBook reader. Caratteristiche tecniche, schede ed analisi

L'ebook del giorno

Il re del mare

"Il re del mare" è ambientato nel 1868, quindi undici anni dopo quanto narrato nel romanzo "Le due (leggi...)
€ 0,99


Questa poesia è pubblicata anche nel sito RimeScelte

Riccardo Ruschetti

Ti ucciderò Amore
Ti ucciderò

per portarti in vita,
spezzando funi
gravitanti il peso,
rigettando in mare
le perle che, meritate,
credevi in dono
per sì donarti l'oceano intero,
la ricchezza di un suolo
ancora vero.

Terra sommersa,
inesplorata
nei silenzi che raccontano storie,
della tua mai vissuta,
mai veramente amata,
che oltre i margini del sole
sappia cogliere
il respiro puro di un'esistenza
tra le fronde
senza più foglie a mascherare.

Ucciderti
ad una carne che non serve più,
oltre l'incesto dell'anima
col mondo,
nell'impasto di carne e fiori
che più confonde,

ora
libero di essere
perché tu sappia per davvero,

perché tu sia
l'anima
di cui vai fiero.


Club Scrivere Riccardo Ruschetti 09/01/2014 16:21| 13| 5647


Hanno inserito questa poesia nei propri segnalibri: - Rosita Bottigliero - carla composto - Jibi
Possiamo elencare solo quelli che hanno reso pubblici i propri segnalibri.
Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza l'autorizzazione dell'Autore.
La riproduzione, anche parziale, senza l'autorizzazione dell'Autore è punita con le sanzioni previste dagli art. 171 e 171-ter della suddetta Legge.
Se vuoi pubblicare questa poesia in un sito, in un blog, in un libro o la vuoi comunque utilizzare per qualunque motivo, compila la richiesta di autorizzazione all'uso.

Nota dell'autore:
«...a mio figlio...
Vorrei precisare che non esiste alcun problema di salute, ma un malessere interiore che non permette di vivere le scelte come si dovrebbe. Uccidere la carne per liberare lo spirito, per vedere oltre quel che si guarda.
»


 

I commenti dei lettori alla poesia:
Non ci sono messaggi nella bacheca pubblica dei lettori.
Scrivi il tuo commento su questa poesia
Sei un lettore? Hai un commento, una sensazione, un'espressione da condividere con l'autore e gli altri lettori? Allora scrivilo e condividilo con tutti!

Commenti sulla poesia Commenti di altri autori:

«Una lirica di profondi sentimenti che dipinge coi versi un'amore viscerale, un desiderio che va aldilà della carne, e s'incarna in una libertà di ESSERE infinita, senza limiti terreni. Emozionante e coraggiosa composizione, segnalo e conservo.»
Gentiana Marika (09/01/2014) Modifica questo commento

«Un amore lancinante, quasi appartenente ad un'altra dimensione. Un uccidere per spogliare dall'involucro della carne, un uccidere per affrancare l'anima, un uccidere per salvare. Versi laceranti di una profondità veramente unica che solo l'amore per un figlio possano destare.»
Simona Biancolin (09/01/2014) Modifica questo commento

«Una lettura devastante, che lascia distrutti tanta è la forza della disperazione combattiva che esprime.
Si potesse uccidere un'anima per farla rinascere più forte, instillando quell'amore per la vita e per sè stessi che è nascosto chissà dove ma che forti mani amorevoli e paterne tireranno fuori senza dubbio.
Parole potenti che giungeranno a destinazione come forte scossa per riemergere alla luce.
Parole rimarcate dal video in spagnolo ricco di immagini ad esaltare la bellezza della vita, parole amplificate da un accento forte di un altro idioma carico di forza e passione»
Club ScrivereCarla Colombo (09/01/2014) Modifica questo commento

«un amore possessivo a tal punto di uccidere l'anima per poi rigenerarla, per impossessarsi dell'essenza... un amore forte intenso... molto apprezzata
complimenti»
Club Scriverecarla composto (09/01/2014) Modifica questo commento

«Discorso un po' complesso quello della Vita attraverso la Morte, ma l'Autore sembra esserne Maestro nel comunicare l'impulso, l'istinto attraverso l'intuito
Molto piaciuta»
RaggiodiSole (09/01/2014) Modifica questo commento

«C'è una forza possente in questi versi che, se dovessero essere letti. li immagino letti a voce alta, forte, combattiva... come quella di un guerriero che urla mentre va in battaglia...
Perché è di questo che si tratta, una lotta dettata dall'amore viscerale genitoriale per far emergere la vera anima... liberarla del peso di tutto ciò che possa aggravrne la leggerezza... una lotta combattuta in due perchè
"tu sia
l'anima
di cui vai fiero."
Ritmata, di una maschia bellezza, con metafore forti e versi che trascinano.»
nemesiel (09/01/2014) Modifica questo commento

«Il vero valore della vita, la pienezza, la sensibilità che unisce i percorsi dell'interiorità in una poesia magistrale per forma e contenuto.»
Club ScrivereFrancesco Rossi (09/01/2014) Modifica questo commento

«Si legge tutto l'amore di un padre per un figlio che non vede ancora integrato nella vita, a cui vorrebbe dare un po' di "quell'arte del vivere " che lo faccia camminare spedito e senza troppi tentennamenti, amando e sfidando ... Un dramma di tanti genitori, a cui mi accomuno, misto a sensi di colpa e a domande che non troveranno soluzione sul modo in cui abbiamo operato. Genitori si diventa, accettando pure gli errori e riconoscendo che non c'è una ricetta, per cui bisogna essere indulgenti con noi stessi.
Stupenda lirica, con metafore che rivelano l'amore e la dolcezza custodite nel cuore per un figlio.»
francesca maria soriani (09/01/2014) Modifica questo commento

«Una poesia che scuote profondamente, personalmente ho sentito la forza, la rabbia, l'amore per un figlio. L'ho sentita fin sul ventre, una scossa che non lascia indifferenti, che non può lasciare indifferenti.
E la depressione, mi sembra di capire, ha spesso bisogno di queste scosse, oltreché il dialogo, per far comprendere e superare quei momenti di impasse.»
Massimiliano Moresco (09/01/2014) Modifica questo commento

«C'è una forte passione che vorrebbe imporsi dentro un volere che ancora forse non ha potuto avere quella speciale forza e spinta per spiccare il volo. C'è una forza "paterna" colma di consapevolezza e saggezza acquisita che scuote una coscienza assopita, che ha bisogno di quella magica carezza di un padre che non sempre può essere solo una pacca sulla spalla, ma decisamente un richiamo alla vita, quel vigore sano, quella scossa che fa bene, quelle braccia paterne che ti afferrano forte e urlano tutto l'amore che vorrebbe dissolvere le incertezze, irrobustire le fragilità, rivestire di roccia come uno scudo quel corpo che non è solo carne, Sento in questi versi l'intento di un padre a infondere tanta sicurezza e tanto amore per se stessi.»
Elle (10/01/2014) Modifica questo commento

«Non è facile aprire il cuore ad emozioni che scavano dentro di noi – la sofferenza, pane dei nostri giorni, purtroppo molto spesso ha la meglio, ma non dobbiamo lasciarci travolgere – insegnamento di vita da portare alto affinché il domani possa finalmente far tornare a sorridere.»
Club ScrivereBerta Biagini (10/01/2014) Modifica questo commento

«versi intensi a tinte forti espressivamente efficaci e coinvolgenti, rigenerare la vita uccidendola, instillando quella forza primordiale per farla rinascere più forte e pulsante, parole ce ti scuotono e ti scavano dentro nel profondo
vi ho avvertito rabbia, amore, passione vibrante pennellate in strofe di inestimabile pregio poetico, una lirica che mi ha lasciato a bocca aperta letteralmente...»
carolina parrilla (10/01/2014) Modifica questo commento

«essere padre e sentirsi impotente di fronte alle difficoltà di un figlio... giungere a pensare di liberare la vera anima con un atto importante e lancinante come aiutarlo a liberarsi dal peso terreno di un corpo in difficoltà. Lirica di grande emozione e forza... sino ad essere anima di cui andare fiero. Veramente colpita dai tuoi versi»
Antonella17 (11/01/2014) Modifica questo commento

La bacheca della poesia:
Non ci sono messaggi in bacheca.

Scrivi le tue sensazioni su questa poesia
Hai una sensazione, un messaggio, un'espressione da condividere con l'autore e gli altri lettori?
Allora scrivilo e condividilo con tutti!

Amazon Prime

Link breve Condividi:


Pubblicate i vostri lavori in un libro

Volete pubblicare un vostro libro, un libro vero? Su carta, con numero ISBN? Con la possibilità di ordinarne copie a prezzo ridotto per voi ed i vostri amici?
Facciamo un esempio: se avete un manoscritto su file doc, docx, odt o pdf già pronto secondo i formati e le impostazioni standard (vedi specifiche) ed un bozzetto di una copertina con immagine a 300dpi allora vi possiamo già fare un esempio del costo con il nostro servizio editoriale base:
Libro di 120 pagine in formato "6x9" (15,24x22,86 cm) in bianco e nero e copertina flessibile opaca a colori pubblicato con il nostro servizio base: 50 copie a 149 euro, 100 copie a 266 euro, 200 copie a 499 euro, comprensive di stampa, iva e spedizione.
Per informazioni cliccate qui.
Attenzione: non tutte le opere inviate verranno accettate per la pubblicazione, viene effettuata una selezione



Lo staff del sito
Google
Cerca un autore od una poesia

Accordo/regolamento che regola la pubblicazione sul sito
Le domande più frequenti sulle poesie, i commenti, la redazione...
Guida all'abbinamento di audio o video alle poesie
Pubblicare un libro di poesie
Legge sul Diritto d'autore (633/41) - Domande e risposte sul Diritto d'autore
Se vuoi mandarci suggerimenti, commenti, reclami o richieste: .
Inserite la vostra pubblicità su questo sito: https://adwords.google.com/cues/7505CA70FA846F4C06E88F45546C45D6.cache.png

Copyright © 2021 Scrivere.info Scrivere.info Erospoesia.com Paroledelcuore.com Poesianuova.com Rimescelte.com DonneModerne.com AquiloneFelice.it