3168 visitatori in 24 ore
 336 visitatori online adesso





destionegiorno
Stampa il tuo libro



Riccardo Ruschetti

Riccardo Ruschetti

Una lenta ricerca per riempire i vuoti di ciò che sono (...ed ancora cerco...), dando spazio più al mondo del cuore che a quello dell’intelletto, spesso rincorrendo errori senza mai pentirmi della spinta che li procurò.

Nel bene e nel male, posso affermare che i passi compiuti, pur sbucciandomi ... (continua)


La sua poesia preferita:
Vicoli di Genova
Chiome a fiumi
ondulano
scivolando lungo recise pietre,
rughe umane
ricalcanti
il corso di spirali
prive d’origini e d’approdo
a consumare.

Senza timone,
come bolla di sapone
pronta a scoppiare
in mille gocce di sole,
navigo lento la...  leggi...

Nell'albo d'oro:
Apnee
Ancora qui
ad offrir pochezza al fiato
nel buio
oltre le luci spente
resto.

Appeso tormento
al vuoto del letto,
come una cornetta
penzolante
senza più chiamate
nel breve spazio
che oscilla
tra mente e verbo.

Fermo,
immobile in quel...  leggi...

Ti ucciderò
Ti ucciderò

per portarti in vita,
spezzando funi
gravitanti il peso,
rigettando in mare
le perle che, meritate,
credevi in dono
per sì donarti l'oceano intero,
la ricchezza di un suolo
ancora vero.

Terra...  leggi...

E tu
Bocciolo di luna
ascolta candido
il seno,
di latte il palato
cinto
nell'abbraccio perfetto.

Silenzioso sguardo
bacia minuti
disciolti in frazioni
di sgocciolato infinito.

Flebile respiro
sul tenero aggancio,
vita s'affaccia
al sole...  leggi...

Foglie rosse
Tiepido passo
su rosse foglie sgualcite,
fruscianti
l’arco del tempo
nel sole immobile
a gravitare.

Nella mente,
i tarli s’annullano
rincorrendosi
in chiassosi silenzi di boschi
appisolati.

Colante suggestioni,
aspergo brividi
il...  leggi...

Pelle su pelle
Pelle su pelle...
viviamo come un sogno
slacciandoci bottoni
ai bordi del mondo.
Infinito giocare
e chiamarsi
per volare
...insieme
fin là in fondo,
dove spazi si perdono
come acqua fra le dita,
dove fiamme divampano
a scaldarci i...  leggi...

Monete d'oro
Il tempo è già stato.

Lento il sole
su muri avanza,
disegnando
i suoi occhi
allungati
da profili
scolpiti.

Polvere di cielo
matura,
orizzonti di vetro
raccolgono essenze
di sguardi affamati.

Monete d’oro
lascio cadere...  leggi...

Attimo infinito
Lumi accesi
dietro vetri di paglia
ubriacarono della notte
l’ombra,
infiammandosi.

Ruggì la luna
nel flusso del mare,
spalancando
riflessi di fiabe
in fragranze salate.

Qui ti ho avuta,
afferrata e perduta...
raccolto gocce...  leggi...

Sotto il mio lenzuolo
Ricordi mai sopiti
di baci appassionati,
s'affacciano curiosi
ai balconi segreti
della memoria.
E guardan giù,
lungo tornanti ombrosi,
nella speranza di scorger
la madre
che li partorì
al mondo mio.

Sotto questo...  leggi...

Dolce mattino
Immobile,
attendo la prima
fioca luce
annunciante
quelle linee a me sì care, che
questa notte
per troppo tempo ha
velato.

L'intuizione,
lentamente,
lascia il campo
a ciò che il sole abilmente
dipingerà,
portandomi...  leggi...

Riccardo Ruschetti

Riccardo Ruschetti
 Le sue poesie

La sua poesia preferita:
 
Vicoli di Genova (08/08/2013)

La prima poesia pubblicata:
 
Qui sto (13/07/2012)

L'ultima poesia pubblicata:
 
Diapason (09/08/2020)

Riccardo Ruschetti vi consiglia:
 Monete d'oro (19/10/2012)
 Lacrima (15/07/2012)
 Attimo infinito (12/10/2012)
 Pelle su pelle (20/10/2012)
 Malizia (12/04/2013)

La poesia più letta:
 
Sotto il mio lenzuolo (16/09/2012, 16637 letture)

Riccardo Ruschetti ha 9 poesie nell'Albo d'oro.

Leggi la biografia di Riccardo Ruschetti!

Leggi i 1328 commenti di Riccardo Ruschetti

Riccardo Ruschetti su Facebook


Autore del giorno
 il giorno 22/11/2019
 il giorno 22/11/2019
 il giorno 20/03/2019
 il giorno 20/03/2019
 il giorno 20/03/2019
 il giorno 20/03/2019
 il giorno 20/03/2019

Autore della settimana
 settimana dal 10/02/2014 al 16/02/2014.

Riccardo Ruschetti
ti consiglia questi autori:
Violeta C
nemesiel

Seguici su:



Cerca la poesia:



Riccardo Ruschetti in rete:
Invia un messaggio privato a Riccardo Ruschetti.


Riccardo Ruschetti pubblica anche nei siti:

RimeScelte.com RimeScelte.com

ParoledelCuore.com ParoledelCuore.com

ErosPoesia.com ErosPoesia.com

DonneModerne.com DonneModerne.com

Aquilonefelice.it AquiloneFelice.it

PortfolioPoetico.com PortfolioPoetico.com




Pubblicità
eBook italiani a € 0,99: ebook pubblicati con la massima cura e messi in vendita con il prezzo minore possibile per renderli accessibile a tutti.
I Ching: consulta gratuitamente il millenario oracolo cinese.
Confessioni: trovare amicizia e amore, annunci e lettere.
Farmaci generici Guida contro le truffe sui farmaci generici.

Xenical per dimagrire in modo sicuro ed efficace.
Glossario informatico: sigle, acronimi e termini informatici, spiegati in modo semplice ma completo, per comprendere libri, manuali, libretti di istruzioni, riviste e recensioni.
Guida eBook: Guida agli eBook ed agli eBook reader. Caratteristiche tecniche, schede ed analisi

L'ebook del giorno

La trovatella di Milano

Carolina Invernizio è stata la scrittrice più amata e più detestata, ma anche la più venduta e la più prolifica, della (leggi...)
€ 0,99


Riccardo Ruschetti

Pagliacci

Sociale
Cravatte ingrassate
con lucido da scarpe
annodano gole,
aridi pozzi
di liquame maleodorante.

Reti lanciate,
zeppe di parole strappate,
adescano speranze,
conficcati chiodi
dalla testa spezzata.

Vischiose salive
colano su rossi tappeti,
deformi del passo
che non conduce,
intrecciati con unghie e capelli perduti
nella spocchiosa noia
tra un caffè e l'altro.

E noi
che a quel nido poggiato
sul ramo più alto
volgiamo lo sguardo
nella speranza di un richiamo
ad un sereno volo,
a morsi
straziamo la lingua,
non sentendo più il gusto
di quel sangue umano
che intrisa la terra
i nonni...
i nostri nonni
hanno versato
invano.


Club Scrivere Riccardo Ruschetti 27/02/2014 09:55| 11| 1754


Hanno inserito questa poesia nei propri segnalibri: - Jibi - Rosita Bottigliero - Francesco Rossi - Alberto De Matteis
Possiamo elencare solo quelli che hanno reso pubblici i propri segnalibri.
Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza l'autorizzazione dell'Autore.
La riproduzione, anche parziale, senza l'autorizzazione dell'Autore è punita con le sanzioni previste dagli art. 171 e 171-ter della suddetta Legge.
Se vuoi pubblicare questa poesia in un sito, in un blog, in un libro o la vuoi comunque utilizzare per qualunque motivo, compila la richiesta di autorizzazione all'uso.

Nota dell'autore:
«...riuscirà mai a colmarsi il vaso?»


 

I commenti dei lettori alla poesia:
Non ci sono messaggi nella bacheca pubblica dei lettori.
Scrivi il tuo commento su questa poesia
Sei un lettore? Hai un commento, una sensazione, un'espressione da condividere con l'autore e gli altri lettori? Allora scrivilo e condividilo con tutti!

Commenti sulla poesia Commenti di altri autori:

«un giusto grido di dolore e di indignazione. Stiamo vivendo un lassismo vergognoso nel mondo politico e giustamente occorre parlarne e far sentire il nostro sdegno. Molto apprezzata»
Antonella17 (27/02/2014) Modifica questo commento

«tanti pagliacci, imagine appropriata... versi pieni di verità di rabbia condivisa...
una vergona assoluta che limita la nostra dignità...bella lirica che sposo bravo l'autore...»
Club Scriverecarla composto (27/02/2014) Modifica questo commento

«Una lirica molto profonda nel suo significato più vero. In questa stesura viene evidenziato il quadro della situazione sociale dei nostri tempi con personaggi che si chiudono nel loro mondo fatto di cravatte e corridoi ricchi di tappeti, drappi e lampadari. Una descrizione critica per far apparire ancor più la differenza dai valori umani dei nostri antenati, e il titolo stesso racchiude un significato lampante, molto bella e apprezzata.»
Club Scriveresergio garbellini (27/02/2014) Modifica questo commento

«Le nostre montagne sono ancora intrise del sangue dei nostri nonni, ancor ora si avverte l'odore della sofferenza dei partigiani. Uomini e donne che partecipavano al sogno della liberazione dall'invasore, credo che mai si sarebbero immaginati l'economicidio dei giorni nostri, in questa guerra combattuta con le leggi anziché coi fucili. E i politici? Gran parte di loro vivo un mondo distaccato dalla realtà, nella noia tra un caffè e l'altro. Bella.»
Massimiliano Moresco (27/02/2014) Modifica questo commento

«Da brividi oserei dire - colpita in particolare da quelle vischiose salive, sembra proprio di essere lì increduli ad occhi spalancati. Apprezzato molto il ricordo che l’autore nell’ultima strofa ha voluto rimarcare.»
Club ScrivereBerta Biagini (27/02/2014) Modifica questo commento

«purtroppo si. ... sembra essere questa la realtà. ...
pagliacci che si lanciano sfide.
bella la chiusa complimenti»
Club ScrivereRosita Bottigliero (27/02/2014) Modifica questo commento

«Temo di no... che il vaso non si colmerà mai... La politica, purtroppo ha sempre deluso... basta ricordare l'aforisma di Kafka: "Un idiota è un idiota, due idioti sono due idioti, diecimila idioti sono un partito politico" il quale anche se sembra un po' esagerato esprime benissimo il dissenso della gente. l'Autore che ha saputo fare un richiamo in versi ai valori del passato a cui è necessario attingere in momenti come questi.»
Simona Biancolin (27/02/2014) Modifica questo commento

«Una composizione poetica che traccia il quadro del comune sentire di chi non è cervellotico come la classe politica italiana dei nostri giorni.»
Club ScrivereFrancesco Rossi (27/02/2014) Modifica questo commento

«è vergognoso assistere a queste oscenità, purtroppo una situazione che crea disagio a noi e a chi ci guarda fuori dall'Italia. Una lirica che riesce a far capire molto bene la situazione attuale, con metafore che sollevano le grida di ogni Italiano onesto, i quali desiderano un mondo basato sul reciproco rispetto
da troppo tempo soffocato da persone indegne di stare lì a governarci spero che il vaso si colmi presto... resta il dubbio purtroppo. Poveri i nostri nonni!! Apprezzata molto!!»
Club Scrivereemmalisa lucchini (27/02/2014) Modifica questo commento

«Delle scene che non vorremmo mai vedere, ma che purtroppo,
si vedono ogni giorno. Versi d'una realtà raccapricciante.»
Club ScrivereAlberto De Matteis (27/02/2014) Modifica questo commento

«Poesia "tosta" e vera, purtroppo per noi... con una strofa finale, dolorosissima, che chiude ad ogni speranza di cambiamento...
Potere, arroganza, egoismo ed individualismo... assoluta negazione dell'empatia, della cooperazione, della lealtà...e soprattutto disinteresse per il proprio mandato. Bel quadro davvero e bella prospettiva. Quei signori hanno raschiato il fondo del barile...»
nemesiel (28/02/2014) Modifica questo commento

La bacheca della poesia:
Non ci sono messaggi in bacheca.

Scrivi le tue sensazioni su questa poesia
Hai una sensazione, un messaggio, un'espressione da condividere con l'autore e gli altri lettori?
Allora scrivilo e condividilo con tutti!

Amazon Prime

Link breve Condividi:


Pubblicate i vostri lavori in un libro

Volete pubblicare un vostro libro, un libro vero? Su carta, con numero ISBN? Con la possibilità di ordinarne copie a prezzo ridotto per voi ed i vostri amici?
Facciamo un esempio: se avete un manoscritto su file doc, docx, odt o pdf già pronto secondo i formati e le impostazioni standard (vedi specifiche) ed un bozzetto di una copertina con immagine a 300dpi allora vi possiamo già fare un esempio del costo con il nostro servizio editoriale base:
Libro di 120 pagine in formato "6x9" (15,24x22,86 cm) in bianco e nero e copertina flessibile opaca a colori pubblicato con il nostro servizio base: 50 copie a 149 euro, 100 copie a 266 euro, 200 copie a 499 euro, comprensive di stampa, iva e spedizione.
Per informazioni cliccate qui.
Attenzione: non tutte le opere inviate verranno accettate per la pubblicazione, viene effettuata una selezione



Lo staff del sito
Google
Cerca un autore od una poesia

Accordo/regolamento che regola la pubblicazione sul sito
Le domande più frequenti sulle poesie, i commenti, la redazione...
Guida all'abbinamento di audio o video alle poesie
Pubblicare un libro di poesie
Legge sul Diritto d'autore (633/41) - Domande e risposte sul Diritto d'autore
Se vuoi mandarci suggerimenti, commenti, reclami o richieste: .
Inserite la vostra pubblicità su questo sito: https://adwords.google.com/cues/7505CA70FA846F4C06E88F45546C45D6.cache.png

Copyright © 2021 Scrivere.info Scrivere.info Erospoesia.com Paroledelcuore.com Poesianuova.com Rimescelte.com DonneModerne.com AquiloneFelice.it